Salta al contenuto principale

Edizione 2018

Tu sei qui

Dal 23 luglio al 5 agosto si svolgerà la ventitreesima edizione di Aosta Classica, evento organizzato e prodotto dall’Associazione Culturale Aosta Classica con la collaborazione dell’agenzia Opere Buffe s.a.s.

Il festival è realizzato con la collaborazione e il sostegno finanziario dell’Assessorato regionale Istruzione e Cultura e con il contributo del Consiglio regionale della Valle d’Aosta e del Comune di Aosta. La Fondazione Crt contribuisce in modo decisivo all’organizzazione dell’evento e all’allestimento dell’area del teatro romano.

L’edizione di quest’anno è molto ricca ed eterogenea, come è nella storia di Aosta Classica.

C’è un concerto sinfonico che apre il festival; ci sono il Jazz di Pat Metheny e il suono cubano di Grupo Compay Segundo cui si affiancano altri due appuntamenti con la musica cubana, previsti alla Cittadella dei giovani e organizzati in collaborazione con l’Associazione Tamtando; ci sono due nuovi ensemble partoriti dell’Istituto Musicale Pareggiato, un quartetto e un’orchestra d’archi; continua la consueta collaborazione con la Sfom, che animerà alcuni pomeriggi delle due settimane di festival; c’è, in chiusura di festival, il ritorno della collaborazione con Strade del Cinema con il quale viene proposta una musicazione di pellicole mute dal vivo a cura di Louis Sclavis e Benjamin Moussay.

Ne consegue un cartellone molto vario che impegnerà nel complesso più di 150 musicisti.

Va sottolineato come quest’anno Aosta Classica abbia saputo aggregare molte forze del territorio: enti istituzionali - Regione Valle d’Aosta e Comune di Aosta -, associazioni del territorio - Tamtando e Strade del Cinema -, le due scuole di musica della Valle d’Aosta - Imp e Sfom -, servizi per i giovani – la Cittadella -, cui si affianca l’importante sostegno di Cva Energia Verde. Non ultima, va ricordata la collaborazione e il sostegno della Fondazione Crt che proseguono ininterrottamente da 22 anni.

Vedi elenco eventi

in collaborazione con